Psicologia e psicoterapia per bambini, adolescenti e adulti

Chi è lo psicologo psicoterapeuta?

Lo psicologo è un professionista che si occupa di emozioni e relazioni. È laureato in psicologia, ha svolto un tirocinio post lauream della durata di un anno e ha sostenuto l'esame di stato abilitante. Lo psicologo-psicoterapeuta, oltre ad aver frequentato tutto il percorso previsto per lo psicologo ha anche frequentato una scuola di specializzazione quadriennale in psicoterapia, si è sottoposto a sua volta ad una approfondita psicoterapia ed è stato supervisionato da un collega più esperto per il periodo iniziale di attività. Sono entrambri professionisti altamente qualificati.

Che cosa fanno gli psicologi del centro Movimenti?

Gli psicologi e gli psicoterapeuti del centro Movimenti si occupano del benessere psicologico del bambino, dell’adolescente, dell'adulto, della coppia e della famiglia attraverso colloqui di consulenza psicologica, percorsi di psicoterapia e di sostegno alla genitorialità.
L’obiettivo è quello di accogliere il disagio che l'individuo sta vivendo, attraverso un ascolto attento e partecipe. Accompagnare la persona in un percorso di consapevolezza di sé, aiutarla ad acquisire nuovi strumenti per affrontare le difficoltà, valorizzare le sue risorse e promuovere un cambiamento volto a migliorare il benessere psicofisico.
Quando sono presenti elementi di sofferenza nel nucleo familiare è importante coinvolgere tutte le figure sia per comprendere insieme le dinamiche relazionali che vengono messe in atto sia per trovare il piano terapeutico più adatto.

Quando ci si rivolge ad uno psicologo?

Ci si rivolge allo psicologico e allo psicoterapeuta per problemi relazionali, emozioni disturbanti, pensieri disfunzionali. Quando il disagio e la sofferenza persistono e influenzano negativamente la vita affettiva, sociale e lavorativa. Per essere accompagnati durante un periodo difficile, per elaborare un trauma o per sviluppare risorse personali. Per disturbo d'ansia, dell'umore, ossessivo compulsivo, dell'alimentazione, della sessualità, di personalità.

Cosa aspettarsi?

Durante i primi incontri viene studiato il problema che crea disagio, in modo che lo psicologo possa proporre poi un eventuale percorso adeguato alla situazione riscontrata. In un secondo momento, l’obiettivo diventa quello di capire insieme alla persona il funzionamento dei meccanismi che alimentano il malessere, perché ha certe reazioni, perché vive certe emozioni, dove ha imparato a reagire emotivamente in un certo modo. Questa maggiore competenza emotiva aiuta la persona ad essere maggiormente padrona di sé e delle proprie emozioni, di conseguenza in grado di modificare ciò che ritiene non funzionale al proprio benessere. Questo è un lavoro a 4 mani, il paziente porta il materiale, il professionista mette a disposizione le sue conoscenze per decodificarlo e insieme gli si dà un nuovo significato.

Qual è la metodologia che viene utilizzata in terapia?

Presso il centro Movimenti l'approccio teorico di riferimento rientra nella cornice del cognitivismo evoluzionista e costruttivista. Lo psicologo psicoterapeuta accompagna la persona in un viaggio alla scoperta di sé e dei propri significati personali formatisi a partire dalle prime esperienze emotivamente significative e lungo la sua storia di vita. In un assetto relazionale cooperativo il lavoro è concentrato sul raggiungimento di obiettivi e su una maggiore integrazione fra emozioni, pensieri e corpo.

Quali problematiche tratta?

È possibile rivolgersi ai nostri professionisti per le seguenti problematiche:

  • Difficoltà nella gestione delle emozioni
  • Difficoltà relativa all'ansia (disturbi d'ansia, fobie, attacchi di panico)
  • Difficoltà relativa agli affetti o nel tono dell'umore (disturbi affettivi, depressione)
  • Difficoltà nelle relazioni familiari, di coppia, amichevoli e lavorative
  • Difficoltà nel ruolo genitoriale
  • Disturbi correlati a eventi traumatici e stressanti
  • Difficoltà nell'ambito sessuale

Quando invece il malessere riguarda il bambino o l'adolescente è importante rivolgersi ad un professionista in grado sia di accogliere la sua sofferenza che di sostenere i genitori nel loro ruolo educativo ed affettivo.
Per quanto riguarda l'età evolutiva, gli psicologi e psicoterapeuti del Centro MoviMenti trattano un'ampia gamma di problemi emotivi e comportamentali:

  • Disturbi d'ansia (Disturbo d'ansia di separazione, Mutismo selettivo, Fobia specifica, Disturbo d'ansia sociale , Disturbo di panico, Agorafobia, Disturbo d'ansia generalizzata)
  • Disturbi del sonno
  • Disturbi da tic e balbuzie
  • Disturbo ossessivo-compulsivo
  • Disturbi della regolazione emotiva
  • Depressione infantile
  • Disturbi comportamentali
  • Disturbi psicosomatici e del comportamento alimentare
  • Difficoltà scolastiche ( Disturbi specifici di apprendimento, Ritiro, Difficoltà legata al comportamento)
  • Separazione dei genitori
  • Eventi stressanti e traumatici

Come può il genitore aiutare il bambino ogni giorno?

Quando il bambino inizia un percorso, i nostri professionisti stabiliscono insieme ai genitori degli incontri periodici che hanno come obiettivo quello di fare il punto della situazione e lavorare insieme nella stessa direzione.
La scelta di rivolgersi ad uno psicologo spesso è molto difficile per i genitori che sentono di vivere il “problema” del bambino come una sconfitta. In realtà l'efficacia della psicoterapia aumenta proprio se prevede il coinvolgimento dei genitori, che restano sempre i veri e primi esperti del proprio bambino.
Chiedere un supporto in un momento difficile è la scelta migliore che si possa fare per il benessere della famiglia.


Psicologa e psicoterapeuta dell'età evolutiva

Psicologa, Psicoterapeuta iscritta all’Ordine degli Psicologi del Piemonte

Specializzata in Psicoterapia dell’età evolutiva


Terapeuta EMDR (dall’inglese Eye Movement Desensitization and Reprocessing, Desensibilizzazione e rielaborazione attraverso i movimenti oculari). Approccio terapeutico utilizzato per il trattamento del trauma e di problematiche legate allo stress, soprattutto allo stress traumatico.

Formatrice del Circle of Security Parenting, programma di intervento precoce per sostenere la relazione genitore/figlio

Formatrice Coping Power Scuola, programma di prevenzione primaria per contenere i comportamenti problematici a scuola, attraverso la gestione delle emozioni e la stimolazione delle abilità prosociali e cooperative

Sessuologa clinica

Prenota un incontro conoscitivo con uno dei nostri professionisti, indicando il giorno e l’orario che preferisci.

Dove siamo